CONSIGLI PER L'AUTUNNO DELLA  VOSTRA PISCINA
Nov 18 2016

CONSIGLI PER L’AUTUNNO PER LA VOSTRA PISCINA

Con l’arrivo dell’autunno è necessario porre attenzione alla manutenzione della propria piscina in giardino.
La stessa deve essere ripulita e mantenuta in buono stato in vista di possibili gelate dell’inverno, specie se nella zona in cui si risiede possono avvenire.
Il sistema di monitoraggio della piscina durante l’inverno è fondamentale per prepararla adeguatamente alla stagione seguente.
Se nella piscina sono presenti delle piante a pelo d’acqua come le ninfee, sarà necessario provvedere alla loro ripulitura in vista di una diminuita attività vegetativa.
La diminuzione della fioritura fino alla scomparsa totale e la marcescenza delle foglie avviene tra ottobre e novembre, quando cioè le temperature si attestano tra i 10° e i 12°.
Ecco allora che ci sono degli interventi preventivi da effettuare.

Gli interventi per la manutenzione della piscina in inverno:
La piscina va protetta prima di tutto dalla caduta delle foglie di alberi vicini. Per tale motivo bisognerebbe coprirla prima che il processo di ricambio autunnale inizi.
Per lo stesso motivo bisognerebbe anche spegnere il sistema di depurazione, in quanto con le basse temperatura non è più necessario ossigenare l’acqua, come avviene nella bella stagione.
Anche se la piscina sarà coperta, dovete provvedere alla rimozione delle alghe che di certo si formeranno nel tempo.
Non è più necessario utilizzare i robot pulitori e i trattamenti a base di prodotti batterici, in quanto si potrebbero creare più danni che benefici in un periodo di stasi.
Anche il sistema di reintegro dell’acqua andrebbe chiuso perché le possibili gelate danneggerebbe il sistema idrico.
Per chi ha un sistema di reintegro che può funzionare al minimo, si può lasciare a bassa velocità anche 24 ore su 24.
Nel caso in cui vogliate mantenere la più bassa funzionalità, conviene lasciare l’impianti aperti al minimo, facendo sempre attenzione a mantenere un certo livello dell’acqua.
Se questo si dovesse abbassare, sarà opportuno immettere manualmente altra acqua, per non far lavorare i filtri e gli Skimmer a vuoto, con il rischio di danneggiarli.
Nel caso in cui decidiate invece di chiudere l’impianto idrico, non dimenticate di spegnere le pompe, chiudere i rubinetti, disinserire il filtro a sabbia, ove presente, e togliere il coperchio in vista di possibili gelate. Nel caso lo Skimmer sia a cilindro, ricordate di togliere la parte galleggiante.
Naturalmente se l’impianto idrico rimarrà accesso, dovrete periodicamente controllare e pulire gli Skimmer
La vegetazione che si trova all’interno della piscina biologica e intorno andrebbe potata. Potete scegliere se farlo in modo totale oppure solo per quelle piante che mantengono una parte del fogliame sempre verde.
Con questi accorgimenti vi garantirete l’efficienza della vostra piscina interrata per tutto il periodo invernale.

Share Post